Niente, i post che mi piacciono di più sono sicuramente quelli sull'autoproduzione ("l'autoproduzione è la vera rivoluzione!"). Voglio dire, una soddisfazione assurda avere in dispensa o in frigo vasetti di cose fatte in casa con le proprie mani, e oltretutto avere il polso di quanto costa esattamente quel qualcosa, di quanto tempo richiede, che tipo di materie prime bisogna utilizzare e quali sono gli ingredienti che non è il caso siano lì dentro!
tahini raw
Oltretutto ogni singola volta mi stupisco di quanto sia facile realizzare le cose che sin da piccola sono stata abituata a vedere belle e pronte nel supermercato o al limite dal salumiere (perché noi si andava da Don Mario, poi c'era il portiere di sotto, Don Vincenzo, il portiere di sopra, Don Franco, e un sacco di altri Don). Ad esempio questo tahini. Che mi serviva per fare una ricetta, ma quando ho aperto la porta del frigo mi sono resa conto che il vasetto era tragicamente vicino al vuoto assoluto. Però avevo un vaso molto grande di semi di sesamo, e da lì a fiondarmi sulla rete a cercare un procedimento attendibile per farlo in casa è stato un attimo.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.

 

Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato in passato sul sito è semplicemente Nome e Cognome), e la password che ti abbiamo inviato via mail con la tessera.
Se selezioni l'opzione Ricordati di me dovrai farlo solo la prima volta.

 

Sei già socio? Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)