Ed eccovi la seconda puntata del secondo invio della mitica latteria di Branzi. La volta scorsa vi avevo lasciato con l'Agrì di Valtorta, e siccome eravamo in Giugno vi avevo preparato un piatto tiepido a base di quinoa e... fragole!!! Lo Strachitunt però è formaggio di tutt'altra... pasta :-)
Strachitunt
Intanto può vantare un sito completamente dedicato a lui, sul quale potete leggere che ha origini antichissime, che probabilmente affondano le radici addirittura nel Medioevo. È poi caduto molti anni nell'oblio (probabilmente nella famosa era industriale che tutti conosciamo!), ed è stato riproposto vent'anni fa da un casaro molto esperto che si chiama Guglielmo Locatelli.

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.

 

Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato in passato sul sito è semplicemente Nome e Cognome), e la password che ti abbiamo inviato via mail con la tessera.
Se selezioni l'opzione Ricordati di me dovrai farlo solo la prima volta.

 

Sei già socio? Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)