Ma... la yogurtiera a che serve? Ero convinta che fosse necessario acquistare l'attrezzo strano con i vasetti e la vibrazione per fare lo yogurt in casa, invece girando in rete ho trovato cento blog che descrivono come farlo senza comprare nulla. Ho provato subito con il superlatte tedesco, e ho ottenuto uno yogurt ottimo in poche ore, più buono di quello greco e soprattutto per niente acido, come piace a me.

yogurt in casa facilissimo

Avevo già il termometro che avevo acquistato tempo fa per fare il tè perfetto (sapete che ogni tipo di tè vuole la sua temperatura, e non è praticamente mai quella di ebollizione?). Se volete farlo procuratevelo, il termometro, vi serve per un sacco di cose e in questo caso è utilissimo. Comida de mama dice che se non si ha il termometro si può provare a mettere il dito nel latte e contare fino a dieci: se resistete vuol dire che siete alla temperatura giusta. Io non ho provato, però se lo dice comida mi fido ;-)

Se vuoi continuare a leggere questo articolo, assòciati al pasto nudo.

Con un piccolo contributo avrai libero accesso a tutti i contenuti del blog, tantissimi sconti dai nostri produttori e sul nostro negozio online, dove puoi acquistare cibo sano e manufatti artigianali al giusto prezzo per te e per chi li produce, e aiuterai il pasto nudo a crescere e a pubblicare contenuti di qualità.

 

Se sei già socio, effettua il login con il tuo nome utente (se non ti eri già registrato in passato sul sito è semplicemente Nome e Cognome), e la password che ti abbiamo inviato via mail con la tessera.
Se selezioni l'opzione Ricordati di me dovrai farlo solo la prima volta.

 

Sei già socio? Vai al Login

Se non riesci a fare il login, puoi trovare tutte le informazioni necessarie in questa pagina, oppure puoi mandarci una mail ;-)